Skip to main content

Che fine ha fatto Healthy Color? La catena ispirata al cibo salutare, che si era presentata al mercato a fine 2019, è sparita dai radar.

All’esordio, aveva incuriosito la compagine degli azionisti. Healthy Color era stata fondata dal musicista Sfera Ebbasta (Gionata Boschetti), dal calciatore Andrea Petagna e dallo stilista Marcelo Burlon. Primo punto vendita: via Moscova 41 a Milano.

Ancora nell’aprile 2022, il brand annunciava con un comunicato l’apertura a Napoli, poi quelle di Trento e Parma, in aggiunta a quelle già esistenti di Milano, Roma e Torino. Alcuni dei punti vendita erano a gestione diretta, gli altri in affiliazione.

Oggi, tutto è pressoché scomparso. Il sito Internet della catena è inaccessibile. In via Moscova, a Milano, l’insegna non c’è più. Gli altri punti vendita risultano chiusi.

Lo scorso autunno era uscito qualche articolo di stampa, relativo a dei ritardi nei pagamenti degli stipendi al personale di Milano. La catena risulterebbe venduta a un’altra società, la H & S Holding, che risulta intestata a una fiduciaria (del gruppo Banca Finnat).

L’ultimo bilancio disponibile nelle banche dati è quello del 2021, che si era chiuso in perdita. A fronte di 942mila euro di valore della produzione, il “rosso” era di circa 608mila euro, che si accumulavano alla perdita di 365mila euro del 2020.

Il documento segnala che, a copertura delle perdite d’esercizio e per finanziare la gestione corrente e gli investimenti in nuovi punti vendita, i soci erano intervenuti versando 855mila euro in conto capitale.

Oggi, a meno di novità o informazioni ufficiali provenienti dalla proprietà, l’avventura di Healthy Color sembra terminata.

riproduzione riservata retail&food